I prossimi eventi

  • Non ci sono eventi

Archivio “News”

Area Riservata

You are not logged in.

Situazione della podologia e del podologo nella Regione Lazio

 

Nella Regione Lazio esistono da tempo due corsi di Laurea per la professione di podologo e molti professionisti che lavorano in strutture private distribuite su tutta la regione.

La professione sanitaria di podologo riconosciuta con DM 666 e appartenente all’area della riabilitazione è una professione importante per il Sistema Sanitario Nazionale, il podologo si occupa degli stati algici del piede dal bambino all’adulto all’anziano, si occupa delle prevenzione delle di complicanze come le amputazioni non traumatiche di arto inferiore nel paziente diabetico e vascolare. Il podologo tratta direttamente è provvisto di autonomia professionale.

 In molte Regioni come le Marche per prima, l’Umbria, la Lombardia, la Liguria, il podologo lavora si in strutture private ma anche in strutture pubbliche e in strutture private convenzionate.

Addirittura Regioni come le Marche rappresenta con Delibere regionali ( Piano Podologico della regione MARCHE) la professione del podologo come indispensabile per la prevenzione di patologie devastanti come l’amputazione dell’arto inferiore del paziente diabetico, inserendo la figura nelle strutture pubbliche ormai da anni  ( dal  2000 ) e in quelle private convenzionate.

 

Al Presidente della Regione Lazio

AL PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO